Luce della Pace da Betlemme

Sabato 21 e domenica 22 dicembre l’Italia intera sarà attraversata, via treno ma anche in macchina e a piedi, da alcuni tedofori con una fiammella molto importante. Taluni avranno indosso l’uniforme scout, altri no. Non importa. Tutti saranno accomunati dal desiderio di accogliere e distribuire nel modo più capillare possibile la Luce della Pace da Betlemme.

Basilica della Natività, a Betlemme

È un piccolo miracolo quello che accade ogni Dicembre, oramai da ventiquattro anni: una tenue fiammella, accesa a quella che arde a Betlemme, sul luogo dove nacque Gesù, giunge al cuore dell’Europa e da lì si moltiplica, passando di lume in lume, in una staffetta di fede, di servizio, di comunità. Prendersi cura della Luce della Pace, la cui distribuzione è segno concreto di concordia e di cooperazione tra gli uomini, assume un significato che travalica il solo aspetto religioso e che diventa simbolo di una speranza alimentata dall’impegno concreto di ciascuno.

“Cerca la pace e perseguila” è il motto scelto per questa XXIV distribuzione che per provvidenziale coincidenza ben si connette alla stupenda esperienza vissuta in estate da A.S.C.I. – ESPLORATORI E GUIDE D’ITALIA con il Campo e Route Nazionali “La Buona Traccia”: un valore aggiunto, dunque, per i tanti gruppi della nostra Associazione che come ogni anno saranno presenti alle stazioni ferroviarie e che si prodigheranno perché la Luce giunga a quante più persone possibile.

A tutti un augurio di Buona Caccia: che la Luce della Pace da Betlemme sia occasione di incontro con altri fratelli scout, di servizio concreto e generoso, di impegno a perseguire la “buona traccia” della pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *