La ballata di lazy boy

C'è una stella bianca che splende su nel ciel
guardando solitaria i pascoli del Far West.

È la gran stella del vecchio Texas
la stella dei cow-boys!
Nell'Ottantasette brillando su Fort Joy
guardò venire al mondo il piccolo Lazy Boy.
Così comincia la lunga storia
di un pallido cow-boy!

Rit. Un dì la mamma gli disse: "Vai!...
Ma resta un bravo cow-boy!
La tromba un giorno ti chiamerà:
Gabriele la suonerà!"
Cow-boy! Cow-boy! Cow-boy!

"Lazy" vuol dire pigro, ma il nostro Lazy Boy
non era certo pigro lontano da Fort Joy...
E un brutto giorno conobbe Jessie,
conobbe la sua "Colt".
Cominciò a sparare ai sassi sulla via,
poi preferì i cavalli e infine la ferrovia...
Ai passeggeri bucò i sombreri,
rubò pepite d'oro.
Tutti gli sceriffi cercavano Lazy Boy:
la taglia era grossa, piaceva al sergente Roy..
Ma ad una spanna trovò la canna
del pallido cow-boy!
Stava per sparare il nostro Lazy Boy
ma udì dalla Missione un coro di Little Boys
"Oh Lord! Oh Glory! Oh Alleluia"
... e il colpo non partì.
C’é una stella bianca che splende su nel ciel
guardando solitaria i pascoli del Far-West.
Così finisce la lunga storia di un pallido cow-boy.
Cow-boy cowboy.